Are you interested to our used equipment?

Click here

Who we are

DEAL is a world leader in the field of specialized equipment for bridge and viaduct construction, all associated engineering services and technical assistance. Our customized and innovative solutions have been used in the construction of over 7 million sqm of decks all over the world

What we do

Engineering
Equipment
Turn key

Spotlight projects

Saudi Arabia

Located in the middle of the Najd Plateau, the Wadi Hanifa is the longest and most important valley of the KSA, running for 120 km from north to south, cutting through the capital of the country, Riyadh.

Read more
Colombia

The Gran Manglar Viaduct is part of the project for the construction of the Cartagena de Indias e Barranquilla highway. The viaduct is 3.7 km long and crosses the Cienaga de Tesca lagoon. For the construction of the viaduct a top-down construction method has been chosen.

Read more
USA

A special custom-built equipment has been used to create a large plaza above the rail metro lines in Manhattan.

To close the gap in the middle of downtown New York Gruppo de Eccher developed an innovative solution to precast, transport and launch the plaza deck.

Read more

Events

see more
Honolulu Area Rapid Transportation, Honolulu, Hawaii Live from site! Deal supports the team that is building more than 5 miles of the elevated metro rail between the Middle Street Transit Center Station and Aloha Stadium in Hawaii. For this project Deal is providing 8 moulds, 1 launching girder conventional type, 2 launching girders articulated type and 1 transporter to deliver the segments along the deck. Last December the launching girder has started the erection works and just from few days, segments are delivered from the erected bridge. Stay tuned for new information from the sites!
February 15, 2019
see post
Harbor Bridge Project, Corpus Christi, Texas USA Great news from the USA! In Corpus Christi (TX) for the Harbor Bridge Project, load testing of the giant span by span launching girder has been successfully completed! Typical spans are 55m long, for a weight of 1600 ton; the longest spans of the project (63m) are erected with the innovative method called “mini cantilever”, that combines the span by span and cantilever technology. The launcher is capable to vary the distance between its main girders: time for span assembling is so tremendously reduced, as segments are directly connected to the equipment without the need of transverse hanging beams.
February 08, 2019
see post
New viaduct Linea Mitre (TIGRE) Buenos Aires, Argentina Works completed on 3.9-km-long Mitre Viaduct! We have supplied two launching girders, moulds and gantry crane at the precast yard as well as engineering services for construction; we have used our sister company Tensa’s PT hardware and equipment and we have dispatched our most experienced technicians at site. Thanks to this new infrastructure, Ministerio de Transporte Argentinos has removed 8 level crossings, increasing traffic safety and promoting public transportation! Ready for new challenges!
February 01, 2019
see post
The Swan River Pedestrian Bridge, Perth Australia Rizzani de Eccher Australia Pty Ltd is managing the last activities that will allow the final delivery of the pedestrian bridge in Perth in a couple of months. The Swan River Pedestrian Bridge is a huge engineering and construction project which highlights Rizzani de Eccher management capability of complex projects, moreover on high level markets such as the Australian one. For the first time on an Australian project, Rizzani de Eccher implemented his own H&S management system in order to plan the official H&S Federal Audit (by Federal Safety Commissioner). Sono in corso le attività finali che porteranno, nel corso dei prossimi 2/3 mesi, alla consegna finale del ponte pedonale di Perth che vede impegnato il personale della Rizzani de Eccher Australia Pty Ltd. Si tratta di un’opera di ingegneria civile incredibile che evidenzia la capacità della azienda di coordinare progetti complessi su mercati complicati come quello australiano. Nel corso degli ultimi mesi sullo stesso progetto si è implementato, per la prima volta su una commessa locale, il sistema di gestione Health and Safety al fine di organizzare un audit di verifica da parte dell’ente federale FSC (Federal Safety Commissioner).
January 25, 2019
see post
Ekaterinburg Forum 100+, Russia Our delegation partecipated in the Forum 100+ in Ekaterinburg, Russia. The event was dedicated to the hight-rise and unique construction. Our key objective was to promote the capabilities of Deal & Tensa in the area of advanced bridge construction technologies, equipment and systems. Overall the outcome of the event can be considered as very successful.
January 18, 2019
see post
Mitre Viaducto ferrovial, Buenos Aires (Argentina) Mitre Railways viaduct, Buenos Aires (Argentina)
January 11, 2019
see post
Autostrada A4 Torino-Trieste Ampliamento della terza corsia dal ponte sul Tagliamento a Gonars (Ud) (oltre 25 km) A4 Highway Turin-Trieste (Italy) Enlargement to three lanes from bridge over Tagliamento to Gonars (Udine) Tutti i segreti del ponte dei record Il nuovo viadotto sul fiume Tagliamento che unisce il Friuli Venezia Giulia al Veneto è stato aperto completamente al traffico. Domenica 16 dicembre le prime auto provenienti da Venezia e dirette ad Udine e Trieste, scortate da una safety car, hanno attraversato il manufatto che rappresenta l'opera simbolo del terzo lotto della terza corsia. Per molti la nuova infrastruttura è diventata 'il ponte dei record' per la velocità con cui è stata costruita. Sono bastati infatti solo 379 giorni per realizzarla. A svelare i segreti di quest'opera è Gilberto Dreas, direttore tecnico di Deal, società del Gruppo de Eccher che ha progettato il viadotto su incarico di Technital. "Abbiamo optato per tecnologie costruttive industrializzate che ci hanno consentito - spiega - di produrre manufatti in serie ed allo stesso tempo con un livello di qualità molto alta. La prefabbricazione è avvenuta all'interno di uno stabilimento a ridosso del viadotto nelle vicinanze dell'ex casello di Ronchis. Inoltre la progettazione dell'impalcato seguito da Deal è avvenuta in coordinamento con lo sviluppo di attrezzature utilizzate per la prefabbricazione ed il varo degli elementi, ottimizzando così i dettagli ai fini della produttività. Questi due fattori sono risultati determinanti per la rapida esecuzione dell'infrastruttura e, fattivamente per la costruzione, la posa in opera, il varo ed il collaudo degli oltre 550 conci (manufatti a forma trapezoidale del peso di circa 80/110 tonnellate) che compongono il viadotto lungo 1520 metri. Il nuovo viadotto costituito da 20 campate con 19 pile, ciascuna con un diametro esterno di 5 metri e mezzo, è stato costruito in calcestruzzo ed ha una larghezza di 20 metri e 30 centimetri in grado di 'ospitare' tre carreggiate, la corsia di emergenza e uno stradello di servizio per i mezzi di emergenza. Queste due caratteristiche abbinate tra di loro - materiale usato e larghezza - rendono il manufatto una rarità a livello nazionale. A tal punto che, in caso di necessità future, la progettazione è già adeguata all'allargamento alla quarta corsia. Ma non solo. Abbiamo introdotto alcuni accorgimenti progettuali non richiesti dalla normativa italiana - afferma Dreas - ma che derivano dalla nostra esperienza in campo internazionale legati alle prestazioni dell'opera che riguardano i cavi di precompressione. Questi accorgimenti consentiranno di intervenire in qualsiasi momento sull'opera per adeguarla se necessario ai nuovi carichi previsti". Come dire che il ponte potrà essere in grado di sopportare anche maggiori carichi di tir qualora la normativa italiana in futuro lo preveda. Infine la questione garanzia di qualità. "Ogni singolo elemento prefabbricato - conclude Dreas - è stato soggetto ad uno stretto controllo ed ha ricevuto il marchio CE per manufatti prodotti in serie proprio grazie al processo di industrializzazione a ui è andato incontro. Estratto dall'articolo apparso su Qui Autovie il 19 dicembre 2018
January 11, 2019
see post
Siamo lieti di annunciare che la 12a edizione del Master in Project Management in collaborazione tra Rizzani de Eccher e le Università degli Studi di Udine e Trieste ha aperto le iscrizioni! Di seguito le date chiave: - 31 Gennaio 2019: termine delle iscrizioni; - 8 Febbraio 2019: giornata di selezioni; - 4 Marzo 2019: inizio delle lezioni. Le informazioni e domande di ammissioni si possono effettuare attraverso i seguenti link: http://www.masterpm.it/ https://lnkd.in/gbiFsbt Cerchiamo laureati nelle seguenti discipline (o equiparabili): - Ingegneria Civile e Ambientale; - Ingegneria Meccanica; - Ingegneria Gestionale; - Architettura; - Economia Aziendale; - Giurisprudenza. Vi aspettiamo numerosi per costruire i manager del futuro!
January 09, 2019
see post
Deal
December 30, 2018
see post
Route2020 Project, Dubai, UAE Synergy work to performe important results Last span of the project out of 315 has been erected on 29 November!
December 06, 2018
see post

Projects worldwide

Country 
AFGHANISTAN
ALGERIA
ANGOLA
ARABIA SAUDITA
AZERBAIJAN
BAHRAIN
CAMERUN
CANADA
CIAD
CILE
CINA
CIPRO
COREA DEL SUD
COLOMBIA
CROAZIA
EAU
EL SALVADOR
FILIPPINE
FRANCIA
GIAMAICA
GIAPPONE
GRECIA
GHANA
HONDURAS
HONG KONG
INDONESIA
ITALIA
KAZAKHSTAN
KUWAIT
LIBANO
LIBIA
MACEDONIA
MADAGASCAR
MALESIA
MESSICO
NIGERIA
OLANDA
OMAN
PANAMA
PORTORICO
QATAR
REGNO UNITO
ROMANIA
RUSSIA
SANTO DOMINGO
SENEGAL
SINGAPORE
SPAGNA
SVIZZERA
TAILANDIA
TAIWAN
TAJIKISTAN
TURCHIA
UGANDA
UCRAINA
USA
VIETNAM

Our solutions

Experience, dedication and qualification are the key components which ensure that our services are delivered with the highest standards of quality and accuracy.  

Thanks to the synergic relationship with our subsidiary TENSA, we provide fully integrated engineering and equipment solutions that offer the best-value proposals. 

Request a solution